Blog CrescebeneCURIOSITÀIl papà di oggi non è più lo stesso!

Il papà di oggi non è più lo stesso!

Il papà di oggi non è più lo stesso! 8 Marzo 2013Leave a comment
Il papà di casa!

La festa del papà è ormai alle porte e, forse, è questa la migliore delle occasioni da cogliere per riflettere su come il ruolo del papà sia cambiato nelle famiglie di oggi. Quanti di voi sono  abituati e non riescono a distaccarsi dall'idea che l'uomo di casa è colui che deve andare a lavorare mentre è invece la donna colei che deve occuparsi dei figli e delle faccende domestiche? A quanto pare oggi non è più così.

Il papà dei giorni nostri non è più lo stesso di un tempo perché, anche lui, è chiamato ad assolvere a doverosi compiti che prima spettavano solo alla mamma come, ad esempio, quello di prendersi cura della casa oppure quello di intrattenersi con i bambini. Ormai i papà che inventano nuove ricette ai fornelli, che si siedono sul divano intrattenendosi a guardare i cartoni animati in compagnia dei propri figli, che accompagnano i figli a scuola, in piscina, etc. sono davvero in tanti.

Sempre di più i padri che restano a casa per prendersi cura dei figli

Il costante incremento del numero di papà che, per scelta o per necessità, decidono di restare a casa, ha fatto sì che tante aziende commerciali rilevino la necessità di colpire con dei prodotti adatti questo nuovo segmento di marketing che anno dopo anno assume proporzioni di portata sempre maggiore.È sotto gli occhi di tutti quanto sia sempre più in crescita il numero dei papà che si reca al supermercato per fare la spesa e ciò, conta decisamente se si considera pure che, nonostante sia in corso una sostanziale inversione dei ruoli di coppia, il potere decisionale d'acquisto all'interno delle famiglie resta generalmente nelle mani del coniuge che porta i pantaloni. Si tratta di una vera e propria rivoluzione sociale che non può non interessare e coinvolgere il mercato: degli studi americani hanno evidenziato ch che nel 2012 gli uomini hanno speso una media di 36,26 dollari al supermercato  rispetto ai soli 27,49 dollari spesi nel 2004.



Anche sul web la quantità di blog dei "papà di casa" è aumentata considerevolmente e in questi spazi della rete è possibile ritrovare tante interessanti discussioni riguardanti, ad esempio, i tipici problemi relazionali nel rapporto padre-figlio. Proprio da quanto si legge in questi blog si può capire che il ruolo del padre oggi è cambiato.